domenica 6 gennaio 2013

Risotto zucca Taleggio e animelle croccanti

 
 
Questa ricetta è nata così ... unendo tre idee che giravano nella mia testolina
risotto con la zucca... un must...
 

il Taleggio che viene spesso accoppiato alle preparazioni sia con la zucca che con il riso
animelle ... per i gusti forti.. ma che in realtà ha un sapore molto delicato
infine l'idea di racchiudere la fondutina dentro ad un bicchierino...



 
 La preparazione non è particolarmente difficile...
per 4 persone occorrono 6 tazze di riso , una zucca piccola come nella foto , mezza cipolla , olio extravergine, burro per mantecare e soffriggere le animelle, animelle di vitello ( ossia  una parte delle frattaglie situata nel collo usata nel fritto misto alla piemontese http://it.wikipedia.org/wiki/Animella).. Taleggio una bella fetta!
 


Tagliate a bronuoise ( piccoli cubetti ) la cipolla e soffriggetela in 2 cucchiai d'olio abbondanti, aggiungete la zucca ( che avrete fatto bollire in precedenza) ed il riso, salate , fate tostare e continuate la cottura aggiungendo del brodo ( a vostra discrezione se di carne o vegetale non salato  ... io amo il vegetale perchè più leggero) , il riso sarà cotto in circa 18 min... a seconda del tipo ... io preferisco il Carnaroli per i risotti.
Nel frattempo fate bollire le animelle in acqua e aceto per alcuni minuti e a parte preparate una fondutina sciogliendo in un pentolino una noce di burro ( quasi nocciola) una tazza di panna ( la mia preferita e la Elena blu nel litro) e mezza parte di Taleggio .
 Verificate che il riso sia un pochino al dente.. spegnete la fiamma , aggiungete una noce di burro , un cucchiaio di Parmigiano Reggiano e l'altra metà del Taleggio a cubetti.. mantecate e lasciate riposare il tempo di cuocere le animelle : tagliatele a tocchetti piccoli e soffriggetele nel burro per alcuni minuti, non devono essere troppo cotte!
Componete il piatto versando il riso lasciando al centro lo spazio per il bicchierino con la fonduta ( versate con un cucchiaino la fonduta nel bicchierino e poi " cappottatelo" hihih nel riso), completate il piatto con le animelle calde!




Bon apetit!
 
Con questo piatto partecipo al contest di lesmadeleinesdiproust.blogspot.

 

5 commenti:

  1. Che belle immagini delicate.... Complimenti un blog dolce e interesaante! Gloria

    RispondiElimina
  2. Grazie Gloria, scusa , ma mi sono accota solo ora del commento ! Grazie mille cara!
    Un abbraccio Ele

    RispondiElimina
  3. porca paletta Eleonora...la ricetta sarebbe stata perfetta e con grandi possibilità di arrivare tra le prime posizioni se solo...fosse stata pubblicata dopo il 21 gennaio.
    cavoli, cavoli, cavoli. mi piaceva proprio tanto.
    ma visto che sei così brava e fantasiosa oltre che simpaticissima, ti aspettiamo con qualcosa di altrettanto strepitoso.
    un abbraccio.
    Sabrina

    ps: happylife..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedi come sono! Mannaggia! Beh è servito a farci conoscere ottimo direi! Mi piacciono molto le tue idee! La cucina è tutto!!! Non solo Macarons e Cupcake sorry!!!
      A presto , tanto ti seguo .. sono curiosa di vedere i piatti che gareggiano! MA veramente che bella idea!
      Un abbraccio
      Ele

      Elimina
  4. Ciao...sto provando a partecipare anche io...ma è tosta!! Difficile trovare qualcosa di nuovo....peccato per la tua ricetta...ne aspetto altre notte cri

    RispondiElimina

Lasciate un commento a me fa piacere leggerli